Gulliver

Milano, Italia


230 x 287 mm

Quando il Photoshop era ancora un programma che solo pochi conoscevano e sapevano usare, la rivista di viaggi più famosa del momento fece un cambio grafico storico: l’utilizzo di box fotografici, foto scontornate con fondo sfumato e altri piccoli trucchi estetici. Persino la copertina del primo numero del nuovo design fu un’elaborazione di Photoshop.

Graphic design